water proof

Cosa significa 100 metri (10 ATM) di impermeabilitá e chi l'ha ideato?

What does 100 meter (10 ATM) waterproof mean and who came up with this?

Tutte le persone che non hanno mai avuto a che fare con orologi/smartwatch in modo approfondito sperimentano la stessa confusione: Si vede un orologio, si legge "30 metri di impermeabilità" nei dettagli e si pensa di potersi immergere fino a 30 metri di profondità con esso. Purtroppo, però, questo è sbagliato!

COSA SIGNIFICA UNA RESISTENZA ALL'ACQUA DI 100 METRI?

Durante il test di tenuta all'acqua, viene generata una pressione che corrisponde alla pressione a 100 metri di profondità. Tuttavia, si tratta solo di una pressione statica, senza alcun movimento. Lo smartwatch/orologio deve resistere a questa pressione per un certo periodo di tempo. Tuttavia, quando ci si muove nell'acqua, attraverso il soffione della doccia o saltando in acqua, si genera una pressione dinamica molto più elevata. Le regole per questo test di pressione sono disciplinate dalla norma internazionale ISO 22810:2010 o dalla norma tedesca DIN 8310. Tuttavia, poiché questo test non definisce le reali profondità di nuoto o di immersione, è stata stabilita la seguente classificazione:

RESISTENTE ALL'ACQUA

PRESSIONE DI PROVA

ADATTO PER

30 metri 3 Bar lavarsi le mani / spruzzare acqua
50 metri 5 Bar vasca da bagno / doccia
100 metri 10 Bar nuoto / snorkeling
200+ metri 20+ Bar immersione

QUAL È IL NESSO TRA 10 ATM E 100 METRI DI IMPERMEABILITÀ?

"ATM" sta per "atmosfera fisica" ed è un'unità di misura della pressione un tempo comune. Nell'industria orologiera è rimasta in uso fino ad oggi. Poiché non può essere esatta per definizione (per saperne di più si veda Wikipedia), nel 1978 è stata sostituita dall'unità "bar" in Germania e Austria. 1 bar corrisponde approssimativamente alla pressione dell'aria sulla superficie della terra o a una colonna d'acqua di 10 metri di altezza. 10 ATM corrisponde a circa 10 bar, che è approssimativamente la pressione che prevale a 100 metri di profondità. Da qui deriva l'espressione "resistente all'acqua per 100 metri".

PERCHÉ NON ESISTE UNA CLASSIFICAZIONE SEMPLICE?

Come descritto in precedenza, la norma ISO 22810:2010 regola solo la pressione statica che un orologio deve sopportare. Tuttavia, nella vita reale, questa specifica è piuttosto inutile. Ad esempio, se si salta in acqua dal bordo della piscina, l'orologio deve resistere a una pressione molto più elevata rispetto a quando lo si lascia scivolare dolcemente sul fondo della piscina. Nel primo caso, l'orologio può essere esposto a profondità d'acqua di soli 30 cm, nel secondo caso di 1,50 metri. Tuttavia, il rischio di collasso dell'acqua è molto più elevato nel primo esempio, a causa della maggiore pressione dinamica.

Scopri di più

Why Ceramic is the perfect material for premium smartwatches

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.